Blog Ricette

Risotto al radicchio

In cucina anche l’occhio vuole la sua parte, e il radicchio dona gusto e colore ai nostri piatti.

Le diverse varietà di radicchio crescono nei nostri orti un po’ in tutte le stagioni, donandoci la possibilità di farsi degustare in mille modi, ma in cucina, uno degli utilizzi principali che ne possiamo fare è quello di accompagnarlo con un buon risotto. Le peculiarità principali di questa varietà di cicoria (proprio così, il radicchio è una cicoria) sono senza dubbio il suo bellissimo colore rosso/viola e il caratteristico sapore “amarognolo”, che donano ai nostri piatti quel tocco di estro in più. L’elenco delle proprietà nutrizionali di questo prodotto è lunghissimo: si va dall’alta presenza di acqua alle fibre, vitamine e sali minerali; l’apporto energetico e calorico è irrisorio, il che ne fa un’ottimo condimento per i nostri piatti, ai quali donerà corpo e aroma senza appesantirli.

Il radicchio è ottimo sia crudo che cotto, ma se il tempo che avete a disposizione non è tantissimo Riso Molas vi offre l’opportunità di soddisfare il vostro palato in 15 minuti, col proprio Risotto al radicchio, preparato a base del nostro Riso Carnaroli con funghi radicchio, cipolla e pomodoro.

Fate scaldare 3 cucchiai d’olio, aprite la comoda busta sottovuoto e versate il contenuto nella padella mescolando per insaporire un po’. Dopodiché aggiungete 1/2 litro d’acqua o brodo, salate secondo il vostro gusto, lasciate cuocere per circa 15 minuti avendo cura di far assorbire l’acqua  in eccesso. Il nostro risotto al radicchio si sposa bene anche con le noci, lo speck, la salsiccia e naturalmente il grande classico col gorgonzola o la scamorza.

A questo punto siete pronti a servire in tavola un fragrante primo piatto per 2 persone e magari accompagnarlo, come abbiamo fatto noi, con un Prosecco di Valdobbiadene.

fonte risomolas.com

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.